iten

Artista

GAMEC
SUCC. 2005:

TREDICI PIERO

805
Ics
v
E’ nato nel 1928 a Colonnata, nelle vicinanze del comune di Sesto Fiorentino dove risiede. Frequenta dal 1940 al 1943 la Scuola di scultura dell’Istituto d’Arte di Firenze. Si attiva quindi alla modellazione di pezzi ceramici, per dedicarsi poi quasi esclusivamente alla composizione di opere pittoriche. Molte ed apprezzate le sue mostre personali. Per il Comune di Firenze ha realizzato una medaglia commemorativa per la manifestazione “Città Sport ‘87” , un esemplare in bronzo fa parte della collezione del museo del Bargello, a cui è stata donata dall’Amministrazione fiorentina.

TRENTACOSTE DOMENICO

1379
Ics
v
Nato a Palermo il 20 settembre 1856. Studiò inizialmente a Palermo, poi, dopo un breve soggiorno a Napoli si trasferì a Firenze per perfezionarsi. Dal 1880 al 1881 visse a Parigi e nel 1899 soggiornò a Londra. A Roma, successivamente, eseguì dodici statue per il Palazzo del Parlamento; altre sue importanti sculture sono a Venezia, Cremona, Firenze. In quest'ultima città fu insegnante di plastica e preside dell'Accademia di Belle Arti. Oltre a piccoli bronzi modellò targhette e medaglie. Autore, tra l'altro, dei modelli delle monete commemorative del cinquantenario della proclamazione del Regno d'Italia. Vasta la sua presenza espositiva in Italia e all’estero. Le sue opere sono custodite in molti Musei in città d'Europa. E' morto a Firenze il 18 marzo 1933.

TRENTIN G.

1095
Ics
Ics
Incisore citato da A. Patrignani come attivo nel XVIII secolo. Lavorò a Roma per Benedetto XIV, (1740-1758).

TREVI CLAUDIO

765
Ics
v
Nato a Venezia nel 1928, è morto a Padova nel 1995. Ha partecipato alle maggiori collettive nazionali e internazionali di scultura, dal Premio delle Olimpiadi Culturali del 1952, alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, al Premio Suzzara, fino al Fiorino a Palazzo Strozzi di Firenze. Il sodalizio con Sironi gli consentì l’esecuzione del grande bassorilievo delle olimpiadi a Cortina d’Ampezzo nel 1955. Ha esposto più volte a Padova alla Biennale Internazionale del Bronzetto ed al Museo Civico agli Eremitani. Nella mostra “Novecento in Medaglia”, svoltasi al museo Bottacin nel 2005, sono state presentate sue placchette fuse.

TREVISAN FRANCO

761
Ics
v
E’ nato a Megliadino San Fidenzio nel 1945; vive e lavora a Montagnana: località entrambe in provincia di Padova. La sua formazione artistica si è realizzata prima a Padova, poi a Milano, Vicenza e Venezia. La sua attività scultorea, nata dopo l’acquarello e l’incisone, è basata sul figurativismo. La sua grande passione per i viaggi in paesi molto lontani, anche culturalmente dal nostro (Amazzonia, Ghana, Isole indonesiane etc.) traspare nel modo di raffigurare i volti delle sue figure, spesso con tratti orientaleggianti. Come medaglistica ha vinto il concoroso internazionale indetto dal Gruppo Culturale degli Artisti di Firenze per la realizzazione di una medaglia celebrativa il V centenario della morte di Girolamo Savonarola, in cui ha saputo rendere efficacemente tutta l’energia spirituale del “fraticello” che aveva osato sfidare il Papa.

TREVISAN MOMI

792
Ics
v
Scultore attivo in Veneto nella seconda metà del XX secolo. Una sua medaglia che ricorda il terremoto in Friuli nel 1976, è citata da V. Pialorsi. Si conoscono anche altre medaglie in cui figura la sua firma.

TRIPODI CARMINE

1124
Ics
Ics
Nato nel 1899 a Oppido Mamertino in provincia di Reggio Calabria. A partire dal 1923 espone in numerose mostre, conseguendo anche significativi riconoscimenti. Dal 1934 al 1969 è stato professore di Arte figurativa al Liceo Artistico di Roma. Molto abile sia nelle opere monumentali che di piccolo formato, si è particolarmente distinto nella medaglistica. E' stato presente in esposizioni nazionali e internazionali di settore. E' morto nel 1970.

TROIANI TROIANO

1173
Ics
Ics
Nato nel 1885 a Buia (Udine), dopo un'infanzia precocemente conclusa, iniziò l'attività  come scalpellino a S. Veit. Frequentata la scuola di disegno, passò poi ad Artegna nella bottega di P. Rizzotti, dove potà© dedicarsi alla scultura. Dopo il servizio militare si iscrisse all'Accademia di Venezia, e completò la sua preparazione. La sua attività  si svolse praticamente tutta in Argentina, dove era emigrato subito dopo aver conseguito il diploma. Si dedicò solo saltuariamente alla medaglia. Morì nel 1959 a Buenos Aires, dove sono rimaste le sue opere più note.

TROIANO FRANCO

1337
v
Ics
Nato a Manfredonia in provincia di Foggia il 9 settembre 1944. Nel 1960 si iscrive al Liceo Artistico di Roma e termina a Napoli il Liceo. Nel 1966 frequenta l'Accademia di Belle Arti di Roma, a cui faranno seguito gli studi all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, terminati nel 1975. Ha insegnato a Milano al Liceo Artistico "Suore Orsoline di S. Carlo". Pittore, illustratore, scultore, ha pure realizzato alcuni modelli per medaglie. Vive e lavora a Milano e a Manfredonia.

TRUBBIANI VALERIANO

1177
Ics
Ics
Nato nel 1937 a Macerata. Ha compiuto gli studi a Macerata e a Roma. Ha insegnato scultura all'Accademia di Belle Arti di Macerata. Ha partecipato alle più importanti rassegne nazionali e internazionali, tra cui la Quadriennale di Roma, la Biennale di Venezia, la Biennale del Mediterraneo di Alessandria d'Egitto, la Biennale Europea di incisione di Molhouse, la Biennale di San Paolo del Brasile. Ha conseguito numerosi premi e riconoscimenti. Si è dedicato saltuariamente alla medaglistica: sua, tra l'altro, la medaglia che ricorda il centenario di fondazione della Cassa di Risparmio di Jesi, coniata nel 1984.

TUA GIUSEPPE

1339
Ics
Ics
Nato a Torino nel 1858. Ancor giovane si recò a Parigi per perfezionarsi nell'incisione presso i più importanti laboratori della capitale francese. Rientrato in Italia, nel 1895 aprì a Torino un proprio studio specializzandosi nell'esecuzione di medaglie: la produzione che porta la sua firma è sicuramente cospicua e prosegue fino ai primi del ‘900.

TUCELLI MARIA MADDALENA

810
Ics
v
Nata a Gaeta il 3 marzo 1951. Diplomata all’Istituto d’Arte di Roma, con la specializzazione in ceramica, e alla Scuola dell’Arte della Medaglia, dove ottiene anche borse di studio di perfezionamento. Nel 1973 è assunta all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, per cui realizza diversi francobolli, foglietti erinnofili e stampe d’arte. Nel 1977 vince il premio Cavallino d’oro, per il miglior francobollo dell’anno per le poste Vaticane, dedicato a Rubens. E’ stata anche responsabile del centro Filatelico e Arti Grafiche del Poligrafico e Zecca dello Stato. Attualmente è docente di calcografia alla Scuola dell’Arte della Medaglia. Ha partecipato a numerose mostre collettive.

TUDISCO DOMENICO

1353
v
Ics
Nato a Catania nel 1919. Formatosi alla bottega di Giovanni Formica, fu in seguito per molto tempo collaboratore dello scultore M.M. Lazzaro. Ha realizzato alcuni modelli per medaglie. Sue opere figurano tra l'altro a Catania nella Piazza dell'Università  ed a Giardini Naxos, in provincia di Messina e si trovano presso collezionisti privati.

TUMMOLO ROMINA

1173
Ics
Ics
E' nata il 1° marzo 1974. Ha conseguito il Diploma di Istituto d'Arte nel 1993. Ha frequentato in seguito la Scuola dell'Arte della Medaglia di Roma. Suoi lavori erano tra l'altro, presenti, nella collezione della, Scuola della Zecca, alla mostra dell'AIAM del novembre 1997, al Salone Sistino della Città  del Vaticano.
iten

Medaglisti e Incisori