iten

GUIDOTTI FERRUCCIO

1896
v
Ics
Nato a Bergamo nel 1921. Sin da giovane si interessa alla scultura, lavorando il legno dal maestro Alessandro Gritti. Frequenta poi la scuola d'arte A. Fantoni, dove si esercita nel disegno; a sedici anni si iscrive all'Accademia Carrara: qui gli sono maestri Contardo Barbieri per il disegno e Gianni Remuzzi per la scultura. Nello studio di quest'ultimo e in quello di Costante Coter la sua inclinazione si trasforma in acquisizione e in esperienza. Oltre a numerose personali, ha partecipato a mostre e concorsi di spicco sul piano nazionale, conseguendo significativi riconoscimenti. Molte sue opere si trovano presso collezionisti italiani e stranieri. Tra le opere più importanti sono almeno da segnalare un altorilievo per la facciata dell'Università  dell'Illinois, un Buon Pastore per il Sacred Heart Seminary dell'Ohio, due grandi altari per la chiesa dei Padri Cappuccini di Sondrio, alcune porte bronzee per Chiese lombarde, una porta bronzea ad Alzano Lombardo. Di notevole rilevanza la sua attività , ormai più che trentennale, come medaglista, nel corso della quale ha realizzato oltre un centinaio di pezzi tra medaglie e placchette. Vive e lavora a Bergamo.

Artista presente nella collezione di medaglie della GAMEC (galleria d'arte moderna e contemporanea) di Bergamo

iten

Medaglisti e Incisori