iten

POMODORO GIà’

1327
v
Ics
Nato nel 1930 a Orciano di Pesaro. Autodidatta come scultore. Fra il 1952 e il 1953 incontra a Firenze il gruppo fiorentino degli astratti, ed espone i primi lavori: scritte e segni automatici. In seguito è presente alla Triennale di Milano nel 1954 e nel 1957, alla Biennale di Venezia nel 1956, alla World House Gallery di New York nel 1957. Nel 1959 espone a Parigi le prime "superfici in tensione" e si dedica quindi alla ricerca di una molteplicità  di aspetti formali della scultura che andrà  via via approfondendo nel corso degli anni. Anche orafo, si è dedicato spesso alla medaglistica con risultati di notevole livello. Ha tenuto mostre personali in tutta Europa e negli USA. Ha vinto molti premi. Suoi lavori sono conservati in collezioni pubbliche e private. E' morto a Milano nel 2003.

Artista presente nella collezione di medaglie della GAMEC (galleria d'arte moderna e contemporanea) di Bergamo

iten

Medaglisti e Incisori