iten

ZERI ARCHIMEDE

3482
Ics
v
Nato a Massa e attivo nella prima parte del XX secolo. Partecipò nel 1913 e vinse una sezione del concorso “Albacini” indetto, per la prima volta nel 1908 e ripetuto poi anche successivamente dall'Accademia di S. Luca di Roma, per “Il perfezionamento dell'Arte della Medaglia, della Moneta, della Targa e del Sigillo; e per la tecnica di incisione sull'acciaio”. Fu quindi ammesso a frequentare i corsi della Scuola dell'Arte della Medaglia. Sue opere che fanno parte delle collezioni della Zecca Italiana, sono state esposte, tra l'altro, alla Mostra della Medaglia Francese, Italiana, Spagnola a Roma, nel 1967.
iten

Medaglisti e Incisori