iten

BODINI FLORIANO

2328
v
v
E' nato a Gemonio, in provincia di Varese, l'8 gennaio 1933. Dopo il Liceo artistico, ha studiato a Milano, con Francesco Messina all'Accademia di Brera. Prima mostra: 1958, alla Galleria Amici delle Arti, di Gallarate. Le sue opere appaiono nelle rassegne più importanti, di carattere nazionale e internazionale, tra gli esempi più validi della scultura italiana. Importante anche la sua opera grafica. Verso il 1970, dopo il legno e il bronzo, si cimenta anche col marmo, lavorando negli studi di Carrara. Nel 1977 gli è stata assegnata la Cattedra di tecnologia del marmo all'Accademia di Brera e nel 1978 la Cattedra di scultura all'Accademia di Carrara, di cui è stato Direttore fino all'87; dal 1991 ne è il Presidente. E' stato quindi titolare della Cattedra di scultura presso l'Università di architettura di Darmstadt in Germania. Autore di grandi opere pubbliche, tra esse vanno almeno citati il monumento a Virgilio a Brindisi, il monumento a Paolo VI per il Sacro Monte di Varese, il monumento a Paolo VI per il Duomo di Milano. Dal 1969 si è dedicato con frequenza all'esecuzione di modelli per medaglie: ne ha realizzati più di una sessantina; di recente ha anche eseguito alcuni modelli per monete delle Città del Vaticano. E’ morto il 2 luglio 2005.

Artista presente nella collezione di medaglie della GAMEC (galleria d'arte moderna e contemporanea) di Bergamo

iten

Medaglisti e Incisori