iten

CAMPI GIOVANNI T.

771
Ics
v
Citato da Vitaliano Rocchiero come esecutore dell'emblema dell'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. Detto stemma, raffigurante Giano bifronte con i simboli delle Arti, fu dapprima fuso, e poi ripreso e inciso nei conii, nel corso degli anni, da più incisori. L'ultimo in ordine di tempo l'orafo incisore genovese Giulio Sforza.
iten

Medaglisti e Incisori