iten

EISEL G.

854
Ics
v
Incisore austriaco attivo intorno alla metà del XIX secolo. Tra l’altro, A. Turricchia lo indica quale autore dei conii della medaglia fatta coniare dalla ditta milanese Ambrogio Binda, fabbricante di bottoni, passamani e stoffe di seta, nel gennaio del 1852, per ricordare la visita alle officine da parte dell’imperatore austriaco Francesco Giuseppe e della consorte Elisabetta, durante il loro soggiorno a Milano. L’esemplare in oro che raffigurava al diritto le effigi dell’augusta coppia, fu possibile farlo pervenire alla corte imperiale solo molti mesi dopo.
iten

Medaglisti e Incisori